Home » E-commerce » Come Fare Ecommerce: 4 cose da sapere subito!

Come Fare Ecommerce: 4 cose da sapere subito!

Fare Ecommerce significa fare Business. Se stai pensando o valutando di fare vendita online, ricorda che  ci sono diversi aspetti da tenere bene in mente.

Come fare ecommerce1. Una buona piattaforma di vendita digitale (sito web); Esistono tante tipologie di piattaforme ecommerce, ognuno con rispettosi risultati. Mi riferisco a piattaforme come Prestashop, Opencart, Magento, WordPress+woocommerce (questi i più utilizzati) e tanti altri. La scelta deve essere legata al tipo di prodotto che vuoi vendere e alla scelta di una buona web agency preparata e professionale.

fornitori2. Fare i conti con i fornitori. I fornitori sono una parte vitale per il tuo ecommerce. E’ importante avere fornitori su cui ci si può fidare, perché rappresentano il punto di partenza, la base su cui costruire la vostra affidabilità online. Senza fornitori non ci sono prodotti o servizi che si possono offrire sul proprio sito di ecommerce, a meno che non sei tu a creare prodotti o servizi. Trovare fornitori di qualità è una delle principali preoccupazioni nel mercato dell’e-commerce, è un fattore importante nel business.

prezzo3. Studiare i prezzi e la concorrenza; Il prezzo è un fattore di analisi e costruzione importante se decidi di vendere online, dove la concorrenza è maggiore e spietata. È la chiave per continuare a vendere in un mercato potenzialmente indefinito. Fare bene i conti permette di avere un profitto. Esistono  molti portali/software online a disposizione del  consumatore che permettono di scegliere il miglior prezzo, mi riferisco ai tanti comparatori di prezzi (Kelkoo, Trovaprezzi, Ciao.it etc.) che possono rappresentare per te un’opportunità di visibilità e conversioni (vendite) o viceversa uno un arma piuttosto affilata che decreta la tua fuoriuscita dal mercato. Il prezzo è un aspetto importante della vostra attività ecommerce, quindi siate bravi nel calcolarlo bene, che sia ragionevole per i consumatori, ma allo stesso tempo dia un margine di profitto che permette la tua scalata nel successo online.

Customer-service4. Gestire in maniera impeccabile il servizio clienti. Molto spesso si sottovaluta la relazione con il cliente soprattutto nella fase post vendita, magari perché ci si culla sul fatto di aver raggiunto l’obiettivo vendita. Errore gravissimo! Le Relazioni con i clienti, sia in fase di pre-vendita che post-vendita, rappresentano un momento e un’esperienza di acquisto per il consumatore indispensabile. Tempestività, professionalità nella risposta e disponibilità rappresentano gli ingredienti per fidelizzare i propri clienti. Questo include rispondere alle domande via e-mail, telefono, chat e perché no tramite Whatapp (molto ben visto). È consigliato un blog di settore, un supporto online, potrete separare il vostro sito ecommerce dai numerosi altri sul web. Forum e chat room sono altre opzioni da aggiungere al vostro sito di ecommerce, legate al tipo di attività. Obiettivo? La soddisfazione del cliente.

L’ E-commerce può essere un business fantastico e soprattutto un’opportunità oggi da non sottovalutare. Ma attenzione, fai bene i tuoi conti, pianifica l’attività di vendita online con la tua agenzia di fiducia. Valuta i costi di startup e soprattutto quelli di promozione (non basta esserci, bisogna essere visibili). Dai la dovuta importanza a tutte le fasi di gestione dai fornitori, ai prezzi tenuto conto della concorrenza e delle tue potenzialità di acquisto, le relazioni con i clienti, il trasporto, la contabilità, la politica di reso. Esaminando con scrupolo questi aspetti prima di iniziare la tua attività, saprai come fare ecommerce  e ti accorgerai che è un’opportunità di successo. In bocca al lupo.

Comments

comments

About Luca Cappello

2 Commenti

  1. Volevo sapere se io apro un sito come hobbista e vendo 4 cose posso farlo senza iva?

    • Ciao NIki, immagino tu faccia riferimento alla possibilità di vendere senza partiva iva. In linea di principio per poter vendere con un proprio sito (soprattutto se si tratta di ecommerce) è necessario avere avere una partita iva e fatturare. Ad ogni modo, ti consiglio di confrontarti con un consulente del lavoro per la parte fiscale, so che ci sono regimi semplificati per queste tipologie di vendite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chiudi

Immagini

GRATIS

40 SITI WEB PER SCARICARE

I siti elencati di seguito sono stati testati da me personalmente, quindi non vi resta che cercare le immagini per la categoria che vi interessa e utilizzarle liberamente

Scarica il Pdf

Anch'io odio lo Spam!

CLOSE

Complimenti!

Controlla la tua email!

n.b se non dovessi ricevere l'email controlla nella cartella Spam