Home » Marketing online & offline » Crowdsourcing e ricerca online: il Marketing del CHIEDERE

Crowdsourcing e ricerca online: il Marketing del CHIEDERE

Come faccio a ottenere informazioni e feedback utili per la mia Azienda?  Esistono due approcci estremi: il crowdsourcing e la ricerca di mercato online.

Il primo è definito come “un modello di business nel quale un azienda o un’istituzione affida la progettazione, la realizzazione o lo sviluppo di un prodotto, oggetto o idea a un insieme indefinito di persone non organizzate in comunità preesistenti”. [fonte: wikipedia]

crowdsorcingVolendo semplificare il concetto, il crowdsourcing consiste nell’assemblare da un “rumore” fatto da tanti pensieri espressi dai partecipanti, la definizione di un’idea o di un feedback su una attività, un servizio o un prodotto. Di questa categoria esempi importanti provengono sia da brand internazionali come il progetto My Starbucks Idea”, sia a livello nazionale come il progetto del  Mulino Bianco “nel mulino che vorrei”.

Cosa diversa è la ricerca di mercato, che invece è molto schematica e rigorosa.

In entrambi i casi l’azienda sta semplicemente chiedendoti un parere. Come? Facendo opportune analisi e chiedendoti dei feedback sui loro canali web. Oggi fanno molto di più, coinvolgono le persone a testare il prodotto ed esprimere un loro personale parere. Se il prodotto lo si fa provare a numerose persone ed è qualitativamente buono, si crea un’amplificazione di feedback positivi che alimenta il passaparola, tradotto, va ad incuriosire altre persone. Ovviamente più alto è il coinvolgimento e l’aiuto che il brand chiede più importante sarà il premio messo in palio.

L’opinione, il parere, il giudizio di una persona che già conosce il prodotto o servizio aiutato da un marketing del chiedere, ha un valore sensibilmente più elevato, perché ritenuto più credibile, rispetto ad un messaggio pubblicitario televisivo.

marketing-chiedereÈ il caso del lancio della barretta di Pan di Stelle su Facebook, che ha permesso di ingaggiare circa 50.00 fan nel suo lancio, prima che arrivasse sullo scaffale. Autogrill ha raccolto, ad esempio, attraverso in progettostrutturato, i pensieri dei suoi clienti riferiti al momento di consumo di caffè. Pensieri che sono stati stampati sulle bustine di zucchero, firmate dall’autore. Analogamente Mulino Bianco nel 2009 chiese alla propria community di proporre il nome del nuovo frollino. Parteciparono circa 8.000 persone, buttando fuori 21.000 nomi. L’autore del nome scelto vinse una giornata intera di visita allo stabilimento, dove era prodotto il frollino. Per questa persona fu più importante vivere un’esperienza di valore piuttosto che vincere qualsiasi altro premio, perché è proprio la marca che può offrire quest’esperienza unica.

Buon marketing

Comments

comments

About Luca Cappello

Check Also

Flowchart, perché è utile per la costruzione di un sito web?

Una volta arrivati all’elaborazione definitiva della mappa del nostro sito web, possiamo pensare al suo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chiudi

Immagini

GRATIS

40 SITI WEB PER SCARICARE

I siti elencati di seguito sono stati testati da me personalmente, quindi non vi resta che cercare le immagini per la categoria che vi interessa e utilizzarle liberamente

Scarica il Pdf

Anch'io odio lo Spam!

CLOSE

Complimenti!

Controlla la tua email!

n.b se non dovessi ricevere l'email controlla nella cartella Spam