Home » Marketing online & offline » I fattori che influenzano la determinazione del prezzo

I fattori che influenzano la determinazione del prezzo

In linea di principio, internet può garantire la trasparenza del prezzo, cioè fare in modo che sia i venditori che i compratori possano vedere il prezzo di ciascun prodotto disponibile online.

Se così fosse, si raggiungerebbe l’efficienza del mercato: ciascun prodotto sarebbe cioè venduto al prezzo minimo possibile. Ma confrontando prezzi online e offline per lo stesso prodotto, è possibile vedere che in alcuni casi, i prezzi online possono essere più alti di quelli offline e viceversa. In realtà non esiste una regola generale che possa offrire un punto di partenza e guidare nella definizione di strategie di pricing multicanali; quello che possiamo prendere in considerazione sono fattori che influenzano la determinazione del prezzo e di conseguenza gli acquisti. Quali sono questi fattori:

fattori-prezzo

LA DISPERSIONE.

La dispersione, cioè la variabilità dei prezzi dello stesso prodotto o di prodotti comparabili e/o sostituibili, è un indicatore della competitività del mercato. Il confronto tra mercati online e offline è in grado di fornire importanti informazioni al venditore: una maggiore dispersione dei prezzi su internet indica come sia possibile evitare la pura competizione sul prezzo differenziando qualità e servizio; al contrario, una minore dispersione dei prezzi online rispetto a quelli offline porta a una maggiore competizione diretta data da una maggiore informazione a disposizione dei consumatori.

Esistono diversi siti e portali di comparazioni di prezzi e offerte come trovaprezzi.it, kelkoo.it, ciao.it che mirano a una minore dispersione dei prezzi in modo facilitare e semplificare agli utenti i processi di valutazione e acquisto.

COSTO DELLA TRANSAZIONE.

Il dispendio (monetario e di tempo) associato alla transazione d’acquisto influenza il comportamento dei consumatori. Un processo con maggiore efficienza ha ricadute positive.

Il costo di transazione dipende soprattutto dal tipo di prodotto che, di fatto, ne limita la possibilità di vendita sul web. Prodotti difficili da trasportare o servizi che richiedono un’interazione per l’erogazione non si prestano al commercio online; beni digitali (come audio/video o e-book) al contrario hanno un costo di transazione molto basso grazie alla distribuzione digitale diretta.

L’OCCASIONE DI ACQUISTO.

Le motivazioni, gli obiettivi e le situazioni influenzano i consumatori e ne determinano l’occasione d’acquisto, secondo un modello comportamentale: situazione e oggetto producono uno stimolo sulla persona e in risposta ne sollecitano un comportamento. I  fattori che entrano in gioco sono diversi:

– l’ambiente fisico, che si traduce nel design del sito;

–  l’ambiente sociale, cioè la comunicazione del target di clienti;

– il fattore tempo a partire dal giorno della settimana o del mese, ma anche l’efficienza del processo di acquisto, la consegna differita di un bene fisico o immediata di un bene digitale;

–  l’obiettivo d’acquisto, per esempio un regalo o una necessità personale;

– lo stato d’animo, per esempio quello emozionale o di salute.

Anche tenendo in considerazione tutti i fattori di cui ho brevemente dato qualche cenno, la definizione del prezzo è piena di contraddizioni. A breve tempo, prezzi troppo bassi riducono il profitto mentre prezzi troppo alti riducono le vendite. A lungo termine, un prezzo iniziale basso aumento la quota di mercato e può creare economie di scala che riducono i costi e aumentano i profitti.

prezzo-giusto

Un dato penso sia importante tenere bene a mente ovvero, è stato dimostrato che gli acquirenti online possiedono una minore sensibilità al prezzo di quelli offline. I fattori alla base di questo comportamento  sono:

– maggiore qualità e servizio al clienti;

– reputazione e visibilità del brand (minore rischio);

– ridotta sovrapposizione di assortimento.

Buon marketing.

Comments

comments

About Luca Cappello

Check Also

Flowchart, perché è utile per la costruzione di un sito web?

Una volta arrivati all’elaborazione definitiva della mappa del nostro sito web, possiamo pensare al suo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chiudi

Immagini

GRATIS

40 SITI WEB PER SCARICARE

I siti elencati di seguito sono stati testati da me personalmente, quindi non vi resta che cercare le immagini per la categoria che vi interessa e utilizzarle liberamente

Scarica il Pdf

Anch'io odio lo Spam!

CLOSE

Complimenti!

Controlla la tua email!

n.b se non dovessi ricevere l'email controlla nella cartella Spam