Home » News&Trend » I Top 10 siti di social networking per quota di mercato [Report]

I Top 10 siti di social networking per quota di mercato [Report]

4843160237_248d3e5195-300x300I principali siti di social networking: Facebook (61,46%), Youtube (22,2%), Twitter (1,98%), e Pinterest (1,07%) hanno mantenuto la loro quota di mercato a fine anno 2012 rimanendo ad oggi i principali social network preferiti dagli utenti e di conseguenze, sicuramente anche dalle aziende. E’ quanto risulta da una ricerca  U.S Market Share of Visit di Priit Kallas

Google+ continua a scendere per il terzo mese consecutivo arrivando a toccare lo 0,69% di quota di mercato di visite rispetto al precedente 1,35% del mese di settembre 2012.

Allo stesso modo, LinkedIn è sceso a 0,63% nel mese di dicembre anch’esso  inferiore alla sua quota di mercato di visite nel mese di gennaio 2012 (0,75%).

Instagram è passato da 0,40% di novembre al 0,52% nel dicembre 2012, allontanandosi da Tumblr che scivolava allo 0,38% della quota di mercato di visite nel mese di dicembre.

Vediamo nello specifico

Quota di mercato delle visite [dicembre 2012]:

  • Facebook 61.46.54% (+)
  • Youtube 22,2% (-)
  • Twitter 1,98% (+)
  • Pinterest 1,07% ()
  • Yahoo! Answer: 0,85% (+)
  • Google+ 0,69% (-)
  • LinkedIn 0,63% (-)
  • Tagged 0,54% (-)
  • Instagram 0,52% (+)
  • Tumblr 0,38% (-)

EasyCapture1

EasyCapture2

Comments

comments

About cappelloluca

Check Also

Come creare una strategia di Social Media Marketing: il mio metodo

In questa post voglio offrirti quella che secondo me è la cosa più importante nella ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chiudi

Immagini

GRATIS

40 SITI WEB PER SCARICARE

I siti elencati di seguito sono stati testati da me personalmente, quindi non vi resta che cercare le immagini per la categoria che vi interessa e utilizzarle liberamente

Scarica il Pdf

Anch'io odio lo Spam!

CLOSE

Complimenti!

Controlla la tua email!

n.b se non dovessi ricevere l'email controlla nella cartella Spam