Home » Marketing online & offline » Quali sono gli ERRORI da evitare nella Comunicazione Digitale?

Quali sono gli ERRORI da evitare nella Comunicazione Digitale?

Le aziende e i singoli professionisti si trovano quotidianamente di fronte a scelte importanti da dovere affrontare, devono indossare il “vestito su misura” della propria comunicazione personalizzata. Ogni caso è unico a se. Al contrario, gli errori da evitare sono un insegnamento che vale per tutti e su cui bisogna soffermarsi puntualmente. Vediamo di esaminare alcuni di essi tra i più comuni e soprattutto dannosi.

1.  NON BISOGNA BARARE O MENTIRE AGLI UTENTI

Non MentireNon ha caso ho voluto inserirlo come primo in lista; non è una indicazione etica ma pratica, perché – nel caso – si verrà scoperti per il 99% dei casi. I contenuti possono essere rimossi, i messaggi cancellati, ma esistono strumenti a disposizione di tutti che ci permettono di recuperare, quella che viene definita, “la memoria della rete”, anche informazioni che si vorrebbero fossero eliminate.

2. ACCANTONARE LE VECCHIE PRATICHE DEL MARKETING TRADIZIONALE

special offertMi riferisco a quelle pratiche che cercano di convincere a tutti i costi l’interlocutore online. Questo rischia di estremizzare il confronto, quando semplicemente non annoia. Ad esempio, non bisogna intendere i media sociali come canali per vendere, ma come uno spazio per conversare. Tanto più si è aperti al dialogo, tanto più la maggioranza silenziosa dei contatti sarà disposta a ragionare con noi, ed eventualmente a cambiare idea.

3. NON CONTARE GLI UTENTI

likeIl terzo errore da non fare è: non contare gli utenti. È importante comprendere come la costruzione della relazione online vada ben oltre i numeri che si è in grado di misurare, soprattutto nel breve periodo. Ogni utente soddisfatto del rapporto creato con il marchio è un utenti che nelle sue attività online, attraverso si suoi canali, quando necessario, amplificherà la comunicazione aziendale o di prodotto e, in un modo che difficilmente potrà essere misurato direttamente.

4. NON BISOGNA AVERE FRETTA

non correreIn rete, come in altri contesti, tutti  vorrebbero ottenere grandi risultati in breve tempo. In rete, più che in altri contesti, la rapidità con cui circolano le informazioni porta a pensare che ciò sia possibile. Nulla di più sbagliato. Non bisogna avere fretta. Il valore delle relazioni online consiste nel fatto che esse si basano sulla costruzione di un rapporto di fiducia e, come tutti sappiamo, la fiducia richiede tempo per essere conquistata.

5. NON IMPROVVISARE

non improvvisareIl quinto comandamento è non improvvisare. Il buon esito di un’azione di comunicazione online dipenda dalla capacità di organizzare e pianificare le proprie attività: nulla deve essere lasciato al caso. Confondere la flessibilità e il dinamismo necessari per muoversi all’interno dei social network con l’approssimazione e l’improvvisazione è errore frequente e madornale. Anzi, sono proprio la velocità connaturata a internet e la flessibilità operativa che essa richiede a rendere necessaria un’ottima organizzazione, per fornire risposte in tempi rapidi e adattarsi velocemente al mutare delle situazioni.

6. NON SI PUO’ CONTROLLARE IL MESSAGGIO

viral marketingNon si può più controllare il messaggio così come si era abituati a fare nella comunicazione tradizionale. Quel che si può e si deve fare, è monitorare quanto si dice in rete per rilevare il sentiment. E in base a quest’ultimo, definire strategie di conversazione mirate. Il controllo dell’informazione, invece, è qualcosa del tutto estraneo alle logiche della rete, dove è impossibile governare l’informazione centralmente e dove le opinioni circolano libere, nel bene e nel male.

7. EVITARE QUALSIASI CENSURA

no censuraSe ci si apre alla conversazione è inevitabile che si offre il fianco a critiche. In questi casi, fatta eccezioni per i commenti offensivi, illegali o lesivi della dignità altrui, è bene evitare qualsiasi forma di censura. La censura è inutile perché ciò che arriva in rete ci resta, e l’unica strategia o metodo è monitorare la conversazione per rispondere prontamente con la forza delle proprie ragioni, sostenendo ciascun argomento con fatti e dati alla mano. È consigliabile risolvere il contenzioso con il dialogo.

8. NON AVERE PAURA

paura pcUltimo grande errore da non fare  è quello di avere paura. Non agire per avere paura di sbagliare, significa correre il rischio di rimanere fuori da un contesto comunicativo di importanza strategica. Non aver paura significa non essere impacciati, agire con sicurezza, saper ponderare soluzioni in situazioni di crisi che sicuramente si presenteranno lungo il nostro percorso. Dopotutto, i nostri interlocutori sanno cogliere perfettamente i segnali che lancia chi si muove in rete con naturalezza, come sanno vedere il disagio di chi non ne comprende le dinamiche.

Quale di questi errori vi ha danneggiato maggiormente? O se ve ne sono altri aggiungeteli pure utilizzando lo spazio dei commenti a disposizione. È sempre bene partire dagli sbagli per evitare di farne altri.

Comments

comments

About Luca Cappello

Check Also

Flowchart, perché è utile per la costruzione di un sito web?

Una volta arrivati all’elaborazione definitiva della mappa del nostro sito web, possiamo pensare al suo ...

2 Commenti

  1. Non bisogna intendere i media sociali come canali per vendere, ma come uno spazio per conversare.

    Sono d’accordo perchè ho capito il senso della tua frase. Ovviamente, come saprai benissimo, se ti esprimi in questi termini nei confronti di un’azienda o di un libero professionista, ti accompagnano immediatamente alla porta. E’ dura far loro comprendere che la vendita diretta, invasiva e unidirezionale non ha senso sui social media. E’ cambiato lo schema comunicativo e quindi anche quello legato alle vendite.

    Complimenti per l’articolo, lo condivido sui vari canali “social” 😉

    • Ciao Roberto è proprio così: ti accompagnano alla porta :-D, ma fortunatamente con il tempo e l’esperienza affiniamo sempre di più la nostra arte di comunicare al cliente.
      Grazie e complimenti per il tuo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chiudi

Immagini

GRATIS

40 SITI WEB PER SCARICARE

I siti elencati di seguito sono stati testati da me personalmente, quindi non vi resta che cercare le immagini per la categoria che vi interessa e utilizzarle liberamente

Scarica il Pdf

Anch'io odio lo Spam!

CLOSE

Complimenti!

Controlla la tua email!

n.b se non dovessi ricevere l'email controlla nella cartella Spam